venerdì 27 gennaio 2012

"Vorrei andare sola" di Alena Synkovà


Alena Synkovà scrisse questa poesia quando era una bambina, nel campo di concentramento di Terezin; aveva 16 anni quando fu liberata; solo un centinaio di bambini sopravvissero al lager

Vorrei andare sola
dove c'è un'altra gente migliore
in qualche posto sconosciuto
dove nessuno più uccide.
Ma forse ci andremo in tanti
verso questo sogno,
in mille forse
e perché non subito?

1 commento:

  1. Maurizio Rabbiati21 aprile 2013 18:38

    bellissima, direi anche attuale

    RispondiElimina